Aria Lighting

È nato un nuovo brand

Aria Lighting è il nuovo brand di Ivela, azienda leader mondiale nella fabbricazione di apparecchi di illuminazione professionali.

ARIA LIGHTING

Una strategia di comunicazione per far crescere il marchio

Aria Lighting è il nuovo brand di Ivela, azienda leader mondiale nella fabbricazione di apparecchi di illuminazione architettura e professionali. Nata nel 2018, ha già fatto molta strada, facendosi largo tra competitor agguerriti e datati. Il merito non è solo dei suoi prodotti: la comunicazione ha infatti giocato un ruolo fondamentale per lanciare il nuovo brand e accompagnarlo nel suo percorso di crescita.

La sfida

Ivela ha una grande storia alle spalle.
Fondata nel 1986 esporta in tutto il mondo prodotti made in Italy che soddisfano le più svariate esigenze sia per l’illuminazione da interni sia per quella da esterni. Nel corso degli anni ha ampliato la propria offerta creando nuove divisioni come Ialux, che la rende presente nel contract navale. L’ultimo brand a vedere la luce è stato Aria Lighting, un progetto che ci ha visto coinvolti su tutti i fronti e che ancora oggi continua ad appassionarci.

La richiesta iniziale era infatti realizzare il logo del nuovo brand, ma col tempo la collaborazione con il cliente è diventata sempre più stretta e coinvolgente. La comunicazione ha integrato strumenti online e offline e ha promosso il nuovo brand con una strategia multicanale di successo.

Immagine coordinata

Come prima cosa abbiamo cercato un nome che fosse in linea con i valori del nuovo brand e della relativa gamma prodotti:

– minimal
– precisione
– Made in Milan

Di concerto col cliente sono state messe al vaglio numerose alternative, tra le quali spiccava Aria Lighting. Non esiste niente di più essenziale ed etereo di questo elemento. Inoltre, essendo la produzione totalmente italiana, era naturale che il naming fosse italiano. Ma, data la vocazione per l’export, il pay-off è stato pensato in inglese: come to light. Il logo del nuovo brand ha invece voluto omaggiare il valore della precisione. Aria ha un lettering pulito, architetturale, quasi simmetrico e reso etereo dall’indefinitezza delle A e della R. L’effetto sui biglietti da visita e sulla carta intestata è elegante e al contempo contemporaneo.

Design Week 2019

La design week 2019 è stato l’evento giusto per mostrare al grande pubblico il nuovo brand. Dal 9 al 14 aprile, Aria Lighting ha accolto gli operatori del settore e gli appassionati di design in una location tutta particolare: il Tunnel 1 di Ventura Centrale in Via Ferrante Aporti, 9 Milano. Il titolo dell’evento “Come To Light” prefigurava che cosa aspettarsi. I visitatori potevano ammirare un scultura luminosa, creata grazie al prodotto di punta di Aria Lighting: il 35.

Per promuovere l’evento abbiamo realizzato moltissimi strumenti: cartoline e pieghevoli da distribuire in location, neon luminosi per raccontare l’azienda e guidare le persone lungo il percorso espositivo, spille da appuntare alle giacche dello staff e pannelli esplicativi. Sul fronte web i social hanno fatto da cassa di risonanza forte e chiara: tutto il popolo Instagram ha parlato dell’evento, grazie ad AVD ben targettizzati.

30.000
cartoline
10.000
pieghevoli
120.000
newsletter
80.000
visitatori
Sito web

Come tradurre in digitale la gamma prodotti di Aria Lighting? Il sito web del nuovo brand risponde al quesito in due modi. Collegandosi ad aria.lighting si accede a un sito internet che punta tutto sul valore delle immagini. Le realizzazioni e i prodotti ambientati raccontano Aria Lighting ancor meglio delle bravi parti testuali. Da un punto di vista tecnico abbiamo seguito le tre caratteristiche che rendono un sito Google-friendly: velocità di caricamento, user experience chiara e layout responsive. Nel footer del sito Internet è presente un link per registrarsi alla newsletter e rimanere sempre aggiornati sulle novità del nuovo brand.

aria.lighting

Social Network

Facebook, Instagram, Vimeo, YouTube LinkedIn sono i canali social aperti per Aria Lighting.

Ciascuna pagina risponde a differenti obiettivi e tutti insieme concorrono a diffondere il messaggio del nuovo brand. Se Facebook mostra al pubblico italiano le applicazioni dei prodotti e dirama comunicati istituzionali, Instagram parla inglese e segue il trend dei trittici. Vimeo e YouTube ospitano i video girati durante gli eventi, i link dei quali sono utilizzati per il sito web. Infine LinkedIn si rivolge agli operatori B2B e ai designer internazionali, incuriosendoli con post, video e reportage delle realizzazioni.

Catalogo

Il catalogo di Aria Lighting comprende tutto il mondo del nuovo brand.

Il nostro compito è stato raccogliere in senso compiuto le differenti aree tematiche in un progetto grafico d’impatto. L’indice racconta il nostro lavoro in modo semplice e immediato. Come ogni catalogo, c’è una breve introduzione su chi è Aria Lighting, mentre gli Scenarios sono una finestra aperta sui settori d’applicazione. La parte più corposa è invece riservata ai prodotti.

Servizio fotografico

Le fotografie sono fondamentali per ogni strumento di comunicazione integrata.

Servono su Instagram, per la hero image di un sito web o per il company profile. Qualunque sia la loro destinazione, devono essere d’impatto e ben studiate. Ecco perché prima di scattare le fotografie dei prodotti di Aria Lighting, abbiamo scelto il mood più adatto e le ambientazioni più rappresentative per il nuovo brand. Piccola curiosità: le sedie ritratte in abbinamento ai prodotti 35 sono firmate da SCAB Design, altro nostro storico cliente. L’iniziativa di co-branding è stata un’occasione per avvicinare due esempi di made in Italy di cui andare fieri.