Banfi

La Pettegola Limited Edition 2021

Per l’edizione limitata del vermentino di Casa Banfi abbiamo scelto un’artista altrettanto glamour.

Banfi

Il lancio della speciale etichetta 2021 si è svolto esclusivamente online: scopri come.

Per il quarto anno consecutivo noi di Publifarm abbiamo curato tutto il progetto della Limited Edition de La Pettegola Banfi, dalla scelta dell’artista – la designer Elena Salmistraro – fino all’evento di lancio della nuova etichetta, che è stato realizzato totalmente online. Quello che sembrava un limite si è trasformato in un’opportunità per Banfi per ottenere ancor più visibilità: integrare online e offline sarà senz’altro la modalità più efficace per raggiungere un’audience più ampia e interessata.

La sfida

Il consueto evento di presentazione dell’etichetta in edizione limitata de La Pettegola nel 2021 si è potuto svolgere in presenza. Come rendere il lancio digitale un’autentica occasione mondana? Parola d’ordine: creare aspettativa! Se l’attesa del piacere è essa stessa il piacere, per presentare la Limited Edition di Elena Salmistraro abbiamo voluto riprodurre online lo stesso interesse dell’evento in presenza: un lancio mediatico coinvolgente, con regia, palinsesto, ospiti: un vero e proprio, da assaporare a 360 gradi.

La Pettegola 2021 è donna

Il progetto della Limited Edition de La Pettegola Banfi inizia sempre con la selezione dell’artista. Gli scorsi tre anni la scelta è caduta su tre illustratori di grande fama: Alessandro Baronciani, Ale Giorgini e Riccardo Guasco La prima novità del 2021 è stata la scelta di una donna, la designer Elena Salmistraro, che ha saputo dare un tocco tutto femminile (e anche un po’ “wild”) alla Limited.

Assaporare l’attesa

Per rendere accattivante l’evento di presentazione online dell’etichetta disegnata da Elena Salmistraro, il team di Publifarm ha messo a punto una serie di strategie studiate per creare aspettativa e trasmettere il fascino della nuova etichetta a tutti i partecipanti. Blogger, giornalisti del settore, influencer e top clients hanno ricevuto per posta un kit contenente l’invito a partecipare alla diretta Zoom, una bottiglia di vermentino La Pettegola, due calici e uno snack personalizzato da gustare durante l’evento.

L’evento digitale

Si è deciso di affidare la conduzione a un gruppo di moderatori preparati e allo tempo innovativi ed esperti delle dinamiche social: per questo abbiamo scelto di collaborare con Cantina Social, la più importante wine community. Insieme a loro abbiamo costruito un evento in diretta Zoom al quale hanno partecipato Elena Salmistraro, numerosi blogger e giornalisti del settore, influencer e clienti.
L’intero evento è stato condiviso, in seguito, sui canali social de La Pettegola e di Cantina Social.

E dopo l’evento?

Una volta terminato l’evento online, i partecipanti hanno ricevuto la bottiglia con l’etichetta in edizione limitata e una stampa esclusiva numerata e firmata da Elena Salmistraro.
Non solo. I partecipanti sono stati invitati ad ascoltare la playlist Spotify creata dall’artista in persona e a utilizzare l’app di realtà aumentata Play The Banfi Experience per “dare vita” alla bottiglia.

La bottiglia prende vita con la realtà aumentata

La Pettegola Limited Edition 2021 è stata trasformata in un’esperienza sensoriale completa. Oltre alla playlist Spotify curata dall’artista Elena Salmistrar, la sua illustrazione prende letteralmente vita: dopo aver scaricato l’app Banfi Experience, inquadrando la bottiglia de La Pettegola col proprio smartphone questa inizia a dare spettacolo, animandosi grazie alla realtà aumentata.

Il racconto sui social

I social hanno giocato un ruolo ancora più importante degli anni passati per il lancio della Limited Edition 2021. Nella fase di teasing sono stati coinvolti gli artisti autori delle etichette delle passate edizioni, che in alcune brevi clip video pubblicate sui canali Facebook e Instagram de La Pettegola hanno creato un passaggio di testimone virtuale culminato con il lancio del 15 febbraio 2021. Stories, post, condivisioni, video e campagne in target dedicate hanno quindi spinto a dovere la presentazione della nuova etichetta del vermentino di casa Banfi sui social.

3 milioni
di utenti raggiunti
130 mila
interazioni con i post